CORONAVIRUS: UNA GUIDA OPERATIVA PER I TECNICI CON LE MISURE DI PREVENZIONE,I DECRETI, LE ORDINANZE, SANZIONI

Mentre il bilancio mondiale del Coronavirus sale a più di 2.400 vittime, l’Italia affronta la prima vera emergenza legata al Covid-19. Per confinare il contagio sono state chiuse le scuole, dai nidi alle università, i teatri, i cinema, i musei, i luoghi di aggregazione.

Sospese le manifestazioni pubbliche di carattere sportivo, culturale e ludico. Molte iniziative sono in corso anche nel settore delle libere professioni. Sospese molte attività, chiusi i Collegi territoriali delle zone maggioramene colpite. Il CONSIGLIO NAZIONALE GEOMETRI ha rinviato tavoli di lavoro, che obbligavano lo spostamento dei referenti provenienti da ogni parte d'Italia.

I tecnici, che non riescono a rinviare sopralluoghi nei cantieri, sono chiamati alla massima cautela e prudenza, utilizzando i dispositivi di protezione individuali e rispettando le indicazioni impartite dal Ministero della Salute. Da evitare laddove possibile le riunioni di più persone in studio o in ambienti chiusi e la frequentazione degli Uffici affollati, oltre le riunioni di Condominio. Tossire nel gomito, evitare di abbracciare, di dare la mano per il saluto. Non toccarsi gli occhi e la bocca. Rispettare i 2 metri di distanza dalle persone. Lavarsi sempre le mani! Pulire le superfici con cloro e alcool. E tanto altro ancora!

Fonte: www.donnegeometra.it